Sanctissimus

Pinot Bianco Riserva Alto Adige DOC

IL PRESCELTO

Esiste già da più di un secolo, eppure non ha perso la sua forza. Tutt’altro. Dalle robuste viti ai finissimi capillari delle sue antiche radici, il Sanctissimus è corposo e raffinato. Questo Pinot Bianco si è conquistato il podio dei vini eccezionalmente opulenti e si distingue sotto ogni aspetto. Cresciuto su un pendio estremamente ripido, in un vigneto esposto a sud all’ombra della chiesa di Missiano, e affinato in anfore di argilla, il Sanctissimus è il prediletto della cantina.

Sanctissimus

Pinot Bianco Riserva Alto Adige DOC
Scheda tecnica

Le viti piantate nel 1899 su una collina d’estrema esposizione a Missiano formano uno dei vigneti più antichi dell'Alto Adige. L’uva, che viene raccolta a mano con la massima cura e una resa estremamente bassa, costituisce la preziosa base per questo vino. Le uve vengono macerate e fermentate in anfore per alcuni mesi. Il vino trova il suo naturale equilibrio in una grande botte di legno fatta di quercia di Appiano. L'annata 2016 fa esaltare un'esperienza aromatica complessa e si sviluppa al palato molto denso e minerale. Questo Pinot Bianco è caratterizzato da un gioco intrigante tra acidità, frutta e complessità. Giallo paglierino, grande complessità olfattiva, presenza di note di mela matura, con profumi speziati e di salvia. Al palato, voluminoso, succoso, cremoso e persistente.

  • Terroir
    Terreno calcareo dell’epoca glaciale; vigneto molto ripido esposto verso sud; tra (350-400 m s.l.m.)
  • Età delle vigne
    ca. 120 anni
  • Vinificazione
    Fermentazione delicata su bucce in grandi anfore di terracotta, affinamento in legno grande di rovere di Appiano
  • Contenuto alcolico
    13,5 % vol.
  • Ingredienti
    contiene solfiti
  • Premi
    Doctor Wine: 92 P / Le Guide de l'Espresso: Miglior Vini Bianchi / The Wine Hunter Award: Gold / falstaff: 93 P / Decanter: Gold 96 P / Robert Parker : 95+ P

Newsletter

La tua registrazione è andata a buon fine

Non ci sono articoli nel carrello