Gfill Sauvignon

mercoledì, 27 maggio 2020

Cullato dal vento

Continua con la nostra serie di presentazione delle nostri selezioni.
Il vino della settimana: Gfill Sauvignon presentato dalla sommelier Nadine Kugler del resort Amonti & Lunaris (tedesco).

CULLATO DEL VENTO
Calde temperature mediterranee durante il giorno, una brezza fresca al calar della sera. Ampie distese verdi dove inebriarsi del profumo della natura, un susseguirsi di magnifiche tenute storiche. Ancora prima che venissero piantati i vigneti di Sauvignon, la zona attorno al Gfillhof, leggermente collinare e straordinariamente magica, era molto apprezzata da chi, afflitto dall’afa, cercava pace e refrigerio. Qui i venti del nord e del sud incontrano le correnti d’aria discendenti della Costiera della Mendola, conferendo a questo Sauvignon, che cresce su un suolo morenico, la sua incomparabile freschezza.

Non ci sono articoli nel carrello